Studio in Firenze
Via G. Ricci, 12
tel. 055 45.64.027

SCUOLA ELEMENTARE DI CALCINAIA

Qui trovi il mio Curriculum Vitae aggiornato..
Di seguito la presentazione di alcuni progetti svolti.

  • Intervento: Adeguamento alle norme di prevenzione incendi e di sicurezza e adeguamento dell'impianto elettrico della scuola elementare di Calcinaia
  • Tipo incarico: Progettazione preliminare, definitiva, ed esecutiva architettonica e strutturale - Direzione Lavori - Redazione Parere Favorevole VV.F
  • Committente: Comune di CALCINAIA - PI

L'intervento ha riguardato l'adeguamento alla normativa di sicurezza e antincendio per la scuola elementare del Comune di Calcinaia. L'adeguamento normativo e funzionale dell'edificio scolastico ai sensi delle normative vigenti ha previsto interventi di raccordo tra la normativa antincendio e la normativa in materia di abbattimento delle barriere architettoniche ai sensi art. 4 alinea 4.6 D.M. 236/89 e art. 18 D.P.R. 503/96.

L'immobile in oggetto risulta infatti sottoposto alla normativa prevista per il superamento delle barriere architettoniche ed in particolare:
- D.M. n. 236 del 14/06/89, 'Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l'accessibilità l'adattabitità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini del superamento e dell'eliminazione delle barriere architettoniche'
- D.P.R. n. 503 del 24/07/96, 'Regolamento recante norme per l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici'

Trattasi in particolare di edificio scolastico per il quale deve risultare soddisfatto il requisito di accessibilità.

SCUOLA ELEMENTARE DI CALCINAIA

SCUOLA ELEMENTARE DI CALCINAIA
Copyright 2019 - Arch. Sonia Piazzini

Fig. 1 - Scala di sicurezza esterna modello Orsogril realizzata con colonne in profilato a caldo del tipo HE, con piano di sbarco al piano primo dim. 300*320 cm al fine di ottenere un idoneo luogo statico in cui i disabili possono attendere i soccorsi in caso di incendio

L'intervento ha riguardato l'adeguamento alla normativa di sicurezza e antincendio per la scuola elementare del Comune di Calcinaia comprensivo delle seguenti opere:
- F.P.O. di scala esterna in acciaio con ampio ballatoio al piano primo con funzione di luogo statico sicuro in cui i disabili possono attendere i soccorsi
- Realizzazione di rampe per disabili in corrispondenza delle uscite di emergenza al piano terra
- F.P.O. di servoscala sulla scala esistente interna
- Realizzazione di spogliatoi per il personale e relativo bagno
- Adeguamento dei servizi igienici esistenti per ricavare 1 bagno disabili per ciascun piano
- F.P.O. di infissi in alluminio e vetro camera stratificato di sicurezza per le uscite di emergenza
- Impianto elettrico e speciali e di illuminazione
- Realizzazione di rete idrica di estinzione incendi e riserva idrica interrata con annesso locale tecnico

Prevenzione incendi
La scuola è classificata come scuola di tipo 1 ai sensi D.M. 26/08/92 (presenze effettive contemporanee tra 101 e 300 persone tra alunni e personale docente e non docente).

Compartimentazioni
L'edificio rappresenta un unico compartimento.

Numero uscite
Il numero delle uscite dai singoli piani dell'edificio è:
piano terra tre uscite
piano primo due uscite
Esse sono poste in punti ragionevolmente contrapposti.

Mensa
La mensa ubicata al piano terra è dotata, oltre che della normale porta di accesso, anche di una uscita di larghezza non inferiore a due moduli (l = 1,25 m), apribile nel senso del deflusso, con sistema a semplice spinta, verso luogo sicuro.

Soluzione progettuale
L'adeguamento normativo e funzionale dell'edificio scolastico ai sensi delle normative vigenti ha previsto interventi di raccordo tra la normativa antincendio e la normativa in materia di abbattimento delle barriere architettoniche ai sensi art. 4 alinea 4.6 D.M. 236/89 e art. 18 D.P.R. 503/96, in quanto la soluzione progettuale prevede quanto segue:

1. Le variazioni di livello dei percorsi in presenza di gradini esistenti al piano terra in corrispondenza delle uscite di emergenza, sono superate mediante n. 2 rampe in posizione contrapposta (di cui una esistente), in corrispondenza dei percorsi principali, di pendenza non superiore all'8% e conformi alle prescrizioni di cui all'art. 8 alinea 8.1.11 D.M. 236/89 per ciò che riguardano le specifiche funzionali e dimensionali con ripiani orizzontali analogamente conformi; nell'immobile in oggetto costituisce infatti luogo sicuro l'area esterna all'edificio che con tale soluzione risulta essere facilmente raggiungibile anche da parte di persona su sedia a ruote, tramite vie di esodo segnalate e porte con apertura a spinta verso l'esterno.

2. L'adozione di specifici accorgimenti tecnici per contenere i rischi di incendio anche nei confronti di persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale, realizzando al piano primo un luogo sicuro statico, attraverso un ampio piano di sbarco in corrispondenza della nuova scala esterna in acciaio zincato, in modo da dotare il piano primo di uno spazio scoperto completamente accessibile e facilmente raggiungibile in modo autonomo da parte delle persone disabili, ove attendere i soccorsi.

Impianti
Sono stati realizzati i seguenti impianti meccanici ed elettrici:

1. Sistema di allarme così come definito dall'art. 8 D.M. D.M. 26/08/1992.

2. Rete di idranti con relativa colonna montante in ciascun vano scala dell'edificio da cui derivare ad ogni piano, almeno un idrante con attacco UNI 45 a disposizione per eventuale collegamento di tubazione flessibile o attacco per idrante UNI 45, così come previsto dall'art. 9.1 D.M. 26/08/1992. La rete di idranti è chiusa ad anello intorno al perimetro della scuola. Dalla rete di distribuzione si dipartono due colonne montanti, una per ciascun vano scala, a servizio complessivo di quattro idranti di cui due al piano terra e due al piano primo posizionati in corrispondenza di due uscite di emergenza. Inoltre all'esterno è previsto un idrante a pavimento UNI 70 e un attacco autopompa.

3. Vasca di accumulo in grado di garantire idonea riserva idrica di capacità netta pari a 22 mc e annesso locale tecnico entrambi interrati con solaio di calpestio carrabile. Il locale tecnico interrato è stato impermeabilizzato con prodotti certificati e sono state adottate soluzioni idonee allo smaltimento di eventuali infiltrazioni di acqua.

4. Adeguamento impianto elettrico esistente.

richiedi informazioniCosa posso fare per te? Sono a tua disposizione per informazioni o preventivi gratuiti. Compila il modulo sottostante o scrivimi una .

*Nome:

*E-mail:

Ai sensi della legge italiana 196/2003 autorizzo l'Arch. Sonia Piazzini a trattare i dati inseriti per il soddisfacimento della mia richiesta.

Valid XHTML 1.1Valid CSS!