Studio in Firenze
Via G. Ricci, 12
tel. 055 45.64.027

Fienile di CAFAGGIO

Qui trovi il mio Curriculum Vitae aggiornato..
Di seguito la presentazione di alcuni progetti svolti.

  • Intervento: Cambio di destinazione d'uso da laboratorio a civile abitazione con aumento di unità immobiliari in via del Ferro a Prato, località Cafaggio
  • Tipo incarico: Progettazione, Direzione Lavori e richiesta abitabilità
  • Committente: Privato

Lo spazio interno viene concepito come uno spazio indiviso da completare con adeguato arredamento: la camera chiusa prevista nel progetto iniziale viene eliminata in sostituzione di un locale polivalente e versatile, aperto, adattabile alle moderne esigenze dell'abitazione (uso monolocale) distinto in cucina/pranzo aperta sul soggiorno/letto. Il bagno rimane in posizione baricentrica rispetto alla planimetria generale ma viene leggermente arretrato come risulta dagli elaborati grafici.

Fienile di CAFAGGIO

Fienile di CAFAGGIO
Copyright 2019 - Arch. Sonia Piazzini

Fig. 1 - La cucina - pranzo aperta sul soggiorno. I rossi delle ante e degli arredi lignei contribuiscono a creare un ambiente dai toni caldi. La porta interna del bagno, le ante dei mobili e il tavolo con sedie sono tinteggiati a pennello e lasciano intravedere le venature del legno. La lavastoviglie smeg e il frigo ricordano gli arredi degli anni '50

Il bagno si apre sul disimpegno così come il locale guardaroba posto sul retro, locale accessorio all'abitazione. Complessivamente la superficie utile dei locali abitabili è pari a 30,80 mq mentre la superficie del locale accessorio è pari a 10,36 mq per un totale di 41,16 mq. Il locale guardaroba viene abbassato fino a quota - 0,47 rispetto al piano di campagna e diviene quindi locale seminterrato, collegato ai locali principali mediante l'inserimento di quattro gradini.

L'altezza dei locali e l'abbassamento della quota del piano sul retro, hanno consentito l'inserimento di un soppalco arredo con scaletta in ferro laterale, utile per ricavare una zona notte aperta sulla zona giorno ma da questa separata dal volume centrale del bagno.

Materiali
La copertura dell'edificio originario è stata mantenuta: trattasi di copertura in legno (con travi e travetti) ed impalcato in tavelloni in laterizio di scarsa rilevanza architettonica. La soluzione adottata ha previsto di sostituire solo i travetti lignei deteriorati e i tavelloni rotti, rifacendo un solido pacchetto di copertura con coibente ed impermeabilizzante naturali.

Finiture
Il soffitto ligneo è stato verniciato a calce, soluzione che ha permesso di mascherare i difetti delle vecchie travi e la scarsa rilevanza dei tavelloni in laterizio. Le pareti sono state tinteggiate con tinte e colori naturali a base di calce.

Soppalco arredo
Il soppalco arredo è realizzato con elementi in ferro scatolari h 10 cm sui quali è posizionato il tavolato ligneo.

Camino e cappa
Il camino e la cappa sono stati realizzati in opera con lisciatura ad affresco a base di calce nell'intento di ottenere l'effetto di "pezzi unici".

Esecutore delle finiture
I lavori di finitura (tinteggiature, camino, cappa) sono stati realizzati da un artigiano specializzato Samuele Bellini 338 3818981.

richiedi informazioniCosa posso fare per te? Sono a tua disposizione per informazioni o preventivi gratuiti. Compila il modulo sottostante o scrivimi una .

*Nome:

*E-mail:

Ai sensi della legge italiana 196/2003 autorizzo l'Arch. Sonia Piazzini a trattare i dati inseriti per il soddisfacimento della mia richiesta.

Valid XHTML 1.1Valid CSS!