Studio in Firenze
Via G. Ricci, 12
tel. 055 45.64.027

MUSEO ARTE CONTEMPORANEA
NITEROI (RJ), Brazil
Arch. Oscar Niemeyer

Niemeyer ha scritto: "Ciò che mi attrae è la curva libera e sensuale. La curva che incontro nelle montagne e nei fiumi del mio paese, nelle nuvole del cielo, nelle onde del mare, nel corpo della donna preferita. Di curve è fatto tutto l'universo. L'universo curvo di Einstein.''

Ubicato su una roccia a picco sul mare della baia di Guanabara, a Niteroi, il MAC Museo di Arte Contemporanea, lo si percepisce in lontananza dalla baia di Rio de Janeiro. Il museo è in perfetta simbiosi con il luogo in cui sorge, è tutt'uno con la roccia, la vista sul mare e la bellissima baia che guarda Rio de Janeiro; solo lì poteva stare, solo su quella roccia poteva essere pensato e nascere grazie ad uno dei più grandi architetti del mondo, il brasiliano Oscar Niemeyer.

MUSEO ARTE CONTEMPORANEA NITEROI (RJ), Brazil Arch. Oscar Niemeyer

MUSEO ARTE CONTEMPORANEA   NITEROI (RJ), Brazil   Arch. Oscar Niemeyer
Copyright 2019 - Arch. Sonia Piazzini

Fig. 1 - Si accede al museo da una vasta rampa curvilinea; in tutta l'architettura di Niemeyer domina la linea curva e il colore bianco

L'edificio è perfettamente integrato con il contesto, è esso stesso parte integrante del paesaggio, un'opera di architettura/scultura di grande personalità che non deturpa l'ambiente, lo sovrasta, forse lo domina, nasce dalla roccia come un fiore che sboccia, esaltando tutta la bellezza del paesaggio circostante.

Il Museo di arte contemporanea di Niteroi (1991-1996) fu pensato da Niemeyer proprio come un fiore che sboccia dal suo vaso (il sottostante bacino con l'acqua), anche se a prima vista sembra essere una sorta di navicella spaziale ''atterrata'' su una collina della baia di Guanabara, con spettacolare vista su Rio de Janeiro. In quest'opera l'architetto brasiliano ha tenuto fede ai suoi principi ispiratori nell'architettura: ''Fare architettura è creare bellezza'', diceva Niemeyer.

Si accede al museo da una vasta rampa curvilinea; non è un caso perchè in tutta l'architettura di Niemeyer domina la linea curva e il colore bianco. La cultura in cui è radicata la sua architettura è quella solare che unisce tutti i paesi latini.

Del resto lo stesso Niemeyer ha scritto: ''Non è l'angolo retto che mi attrae, e nemmeno la linea retta, dura, inflessibile, creata dall'uomo. Ciò che mi attrae è la curva libera e sensuale. La curva che incontro nelle montagne e nei fiumi del mio paese, nelle nuvole del cielo, nelle onde del mare, nel corpo della donna preferita. Di curve è fatto tutto l'universo. L'universo curvo di Einstein.''

Oscar Niemeyer, uno dei massimi architetti viventi, è nato il 15 dicembre 1907 a Rio de Janeiro, ha progettato oltre 500 edifici costruiti in tutto il mondo, tuttora lavora intensamente. È l'unico architetto che ha progettato un'intera capitale: Brasilia. Insieme a Le Corbusier ha ideato il palazzo delle Nazioni Unite a New York. Durante il suo esilio in Francia, dove era vietato agli architetti stranieri di firmare progetti, De Gaulle emanò una deroga esclusiva per lui. In Brasile ha progettato, oltre ai grandi edifici pubblici della capitale, capolavori come il museo di Niterói o la chiesa di San Francesco a Belo Horizonte; in Francia la Renault e la torre della Défence; ad Algeri la moschea, a Milano la Mondadori.

richiedi informazioniCosa posso fare per te? Sono a tua disposizione per informazioni o preventivi gratuiti. Compila il modulo sottostante o scrivimi una .

*Nome:

*E-mail:

Ai sensi della legge italiana 196/2003 autorizzo l'Arch. Sonia Piazzini a trattare i dati inseriti per il soddisfacimento della mia richiesta.

Valid XHTML 1.1Valid CSS!